Oggetti come i Google Glass e giochi come Pokémon Go sono progettati per cancellare la distinzione tra online e offline, fondendoli in un’unica realtà aumentata

— Yuval Noah Harari

Wired Next Fest

Una esperienza audiovisiva immersiva per gli show più innovativi d'Italia

Il WNF è il festival per eccellenza dedicato all'innovazione e alle tecnologie impiegati in ogni ambito: dalla scienza al lavoro, dall'arte all'economia. Giorni in cui Milano, e dal 2016 anche Firenze, si trasformano in un luna park creativo, ricreativo e gratuito.
Dal 2014 Mutech Design cura i visual per tutti i concerti serali del WNF. Le tecniche di produzione video più innovative generano nuove forme visive, il suono degli artisti che si susseguono sul palco le trasforma in tempo reale in un’esperienza sempre nuova, potente e immersiva per il pubblico di uno degli eventi più attesi dell'anno.

Nina Zilli al Wired Next Fest Firenze 2017

Nina Zilli al Wired Next Fest Firenze 2017

Röyksopp al Wired Next Fest Milano 2017

Röyksopp al Wired Next Fest Milano 2017

WNF 2017 Edition
L’identità e i confini

Mentre Milano incontrava il tema dell’identità, poliedrico per antonomasia, Firenze definiva i confini del mondo contemporaneo.

Artisti
Milano: Röyksopp, Planet Funk, Santamnu, Mahmood con Not for Us e Jolly Mare.
Firenze: Niccolò Fabi, Levante, Lo Stato Sociale, Nina Zilli, Samuel.

Jon Hopkins al Wired Next Fest Firenze 2016

Jon Hopkins al Wired Next Fest Firenze 2016

Visuals Generativi per lo show di Jon Hopkins al WNF Firenze 2016

Visuals Generativi per lo show di Jon Hopkins al WNF Firenze 2016

Fabri Fibra e Marracash al Wired Next Fest Milano 2016

WNF 2016 Edition
Il tempo e la bellezza

A Milano e a Firenze si parla di due concetti diversi e connessi entrambi strettamente legati l’uno all’atro, mutevoli e cangianti sotto le linee guida di una tecnologia sempre più avanzata.

Durante l’edizione Milanese, oltre a curare i visuals per gli spettacoli serali, Giuseppe Guariniello è stato relatore del workshop “Vedere il suono: lo storytelling in tempo reale”. In relazione al tema del tempo, all’interno del Planetario di Milano, Mutech si è esibito presentando il progetto di ricerca artistico audio/video “SotS – Sound of the Spheres”.

Artisti
Milano: Subsonica, Fabri Fibra e Marracash.
Firenze: Khompa, Joan Thiele, M+A, Playroom e un dj set di Jon Hopkins.

Saint Motel

Neneh Cherry with Rocketnumbernine

WNF 2015 Edition
Il fuori Expo dell’innovazione

Tre giorni dedicati alla scoperta dell’innovazione nell’economia, nella scienza, nella politica, nell’intrattenimento, nella cultura.
In un susseguirsi di speech, workshop e performance artistiche, Milano apre le sue porte e gli occhi di tutti i partecipanti al futuro.

Artisti
Neneh Cherry with Rocketnumbernine, SBCR DJ SET (The Bloody Beetroots) Vs Salmo, Elisa Bee, Max Brigante (djset) + Shade + Fred De Palma, Saint Motel, Drywet (live) + Joycut (live) + Elitasoundsystem (djset).

Wired Next Cinema al MAXXI

Wired Next Cinema è una rassegna dedicata ai nuovi formati cinematografici, curata da Wired Italia in collaborazione con il Festival Internazionale del Film di Roma, in programma dal 16 al 26 ottobre 2014 al MAXXI. Mutech ha curato i visual per il dj set dei Subsonica.