“Semplicità significa sottrarre l’ovvio e aggiungere il significativo”

— John Maeda 

EXPO 2015 – Padiglione Italia

L'installazione Chaos Room e la sonorizzazione de La Potenza della Bellezza, due percorsi di suono e luce.

Con grande onore abbiamo realizzato due opere per il Padiglione Italia all'EXPO 2015. Nella Chaos room il mondo in rivolta contro l’uomo: quattro elementi, quattro colori, quattro storie immersive di una esperienza ideata per farci riflettere sul nostro rapporto con la natura. Nelle sale de La Potenza della Bellezza invece è la magnificenza dell'opera dell'uomo che agisce da fonte di ispirazione per il futuro.

Il Padiglione Italia - EXPO 2015

Il Padiglione Italia - EXPO 2015

Ingresso Chaos Room - EXPO 2015

Ingresso Chaos Room - EXPO 2015

Chaos Room - EXPO 2015

Chaos Room - EXPO 2015

Il Chaos

La Chaos Room è la stanza che precede quella dedicata alla Bellezza, un momento di riflessione sul concetto di crescita senza regole che demolisce ogni cosa. Suoni e rumori trasportano lo spettatore nell’oblio dei disastri ambientali causati da un comportamento irresponsabile nei confronti della natura.

“Il mondo è in primo luogo la totalità di tutto, composto da cielo e della terra. Nel senso mistico, tuttavia, il mondo viene opportunamente identificato con l’uomo. Perché, come il mondo è costituito di quattro elementi, così l’uomo consiste di quattro umori.”

Isidoro di Siviglia, 560-636, De natura rerum

La Bellezza

La bellezza italiana viene rappresentata attraverso La Potenza della Bellezza, tre stanze di specchi e led wall che riflettono le kaleidoscopiche immagini suddivise in tre macroaree: i paesaggi, l’architettura, gli interni. Una realtà immersiva sonorizzata utilizzando i brani del progetto Ind – I Need Darkness editati in una versione speciale del l’installazione dell’EXPO.